Continua"/> Coman castiga il Psg e regala la Champions al Bayern Monaco - Sisal Fun Club
Coman castiga il Psg e regala la Champions al Bayern Monaco

Champions League

Coman castiga il Psg e regala la Champions al Bayern Monaco

A Lisbona successo di misura dei tedeschi che completano il "Triplete"

Condividi

La Champions League va al Bayern Monaco. Battuto 1-0 il Psg nella finale disputata a Lisbona: decisiva la rete di Coman al 14′ del secondo tempo. “Triplete” per la formazione tedesca, dopo aver conquistato Bundesliga e Coppa di Germania. Paradossale che a segnare il gol che ha consegnato la coppa alla formazione allenata da Flick sia stato un ragazzo cresciuto nel vivaio del club parigino, che però se ne è disfatto troppo presto, lasciandolo partire incautamente. E così il francese, che ha vinto il ballottaggio con Perisic per una maglia da titolare nel trio di rifinitori alle spalle di Lewandowski, si è rivelato determinante con il suo colpo di testa, su cui Navas – che si era aggiudicato tre coppe dei Campioni con il Real Madrid – nulla ha potuto. Un epilogo infelice per il Psg, con Neymar, Mbappe e Di Maria di certo non in serata di grazia, protagonisti di un numero eccessivo di errori, sintesi di uno scarso cinismo sotto porta. Meritato nel complesso il trionfo il Bayern, feroce nell’aggredire alto il suo avversario, spietato nel far male quando si è presentata la possibilità e anche sfortunato, vedasi palo colpito proprio da Lewandowski. Per i tedeschi è la sesta Champions League, rivinta a sette anni dall’ultima volta.

Paris SG (4-3-3): Navas; Kehrer, Thiago Silva, Kimpembe, Bernat (35′ st Kurzawa); Paredes (19′ st Verratti), Marquinhos, Herrera (27′ st Draxler); Di Maria (35′ st Choupo-Moting), Mbappe’ , Neymar. (16 Sergio Rico, 30 Bulka, 18 Icardi, 19 Sarabia, 22 Diallo, 25 Bakker, 27 Gueye, 31 Dragba). All.: Tuchel.

Bayern Monaco (4-2-3-1): Neuer; Kimmich, Boateng (24′ pt Sule), Alaba, Davies; Goretzka, Thiago Alcantara (41′ st Tolisso); Gnabry (23′ st Coutinho), Muller, Coman (23′ st Perisic); Lewandowski. (26 Ulreich, 39 Hoffmann, 2 Odriozola, 5 Pavard, 8 Javi Martinez, 11 Cuissance, 21 Hernandez, 35 Zirkzee). All.: Flick.

Arbitro: Orsato (Italia)

Reti: nel st 14′ Coman

Angoli: 4-4

Recupero: 1′ e 5′

Ammoniti: Davies, Paredes, Gnabry, Sule, Neymar, Thiago Silva, Kurzawa, Muller per gioco scorretto. (ANSA).

© Tutti i diritti riservati

Condividi